Referendum Comunali: Del Gaudio tace, Caserta 5 Stelle rompe il silenzio a suon di petizione.

Tempo di lettura 1 min e 11 sec

Lunedì 8 Ottobre parte la raccolta firme per indirizzare una petizione popolare al Sindaco: “i cittadini casertani debbono avvalersi di questo strumento di democrazia diretta”

Sono passate più di due settimane da quando è stata recapitata al Sig. Sindaco di Caserta - Dott. Pio del Gaudio - una richiesta di chiarimento sull'assenza del regolamento per l'attuazione dei Referendum Comunali nella Città di Caserta, senza che ad oggi sia pervenuta alcuna risposta; né la questione è stata affrontata nei recenti consigli comunali.

Caserta 5 stelle, che si riconosce nel MoVimento 5 Stelle, è pronta a battersi affinché questo strumento di partecipazione e democrazia diretta sia nelle mani dei cittadini casertani: lunedì 8 ottobre partirà la raccolta firme per una petizione popolare indirizzata a sindaco e consiglio comunale.

Oggetto della petizione la richiesta di emanare il regolamento attuativo per i referendum cittadini previsti dallo statuto del Comune di Caserta e dall'art. 8 del D.lgs 267/2000.

Attraverso i referendum comunali i cittadini potranno così finalmente proporre quesiti di tipo consultivo, propositivo ed abrogativo su temi di interesse collettivo quali traffico, trasporto pubblico, questione rifiuti, servizi alla persona, verde, ambiente, cementificazione e orientare l’azione politica di sindaco e consiglio comunale.

Martedì 9 ottobre, in Piazza Margherita, i cittadini di “Caserta 5 Stelle” saranno presenti dalle 20.30 alle 22.00 per informare la cittadinanza e raccogliere adesioni.

I Referendum Comunali sono lo strumento per una democrazia partecipativa e noi tutti li pretendiamo.

Evento Meetup

8 ottobre 2012